rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca Santa Maria del Rovere / Via Montello

Colpita da un malore, salvata da due autisti d'ambulanza e dalla polizia

L'episodio alle 17 di ieri, 28 dicembre, in via Montello a Treviso. Una 75enne è svenuta per strada proprio mentre transitavano due autisti della Castelmonte fuori servizio e una pattuglia della Questura. La donna, rianimata con il defibrillatore, si trova ora ricoverata presso l'unità coronarica del Ca' Foncello

E' stata colpita da un improvviso malore, probabilmente un infarto, mentre stava camminando lungo via Montello, non distante da piazzale Burchiellati, all'altezza della fermata dell'autobus. L'episodio martedì pomeriggio, 28 dicembre, attorno alle 17 circa. Se l'intervento dei soccorsi non fosse stato tempestivo, il destino della protagonista di questa vicenda, una 75enne trevigiana, sarebbe stato segnato.

Così non è stato per una fortunatissima casualità. Mentre l'anziana perdeva i sensi e crollava a terra, stava transitando in quel momento una volante della polizia e un'auto, un'Alfa Romeo Giulietta, con a bordo due autisti della CastelMonte fuori servizio che stavano andando a recuperare un'ambulanza. I poliziotti e gli operatori non hanno perso neppure un secondo: con il defibrillatore, installato poco distante e recuperato da uno degli agenti, è stata subito rianimata la 75enne, affidata poi a medico e infermieri del Suem 118. L'anziana è stata trasportata d'urgenza al pronto soccorso del Ca' Foncello di Treviso e quindi presso l'unità coronarica, dove si trova ricoverata, fortunatamente non in gravi condizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpita da un malore, salvata da due autisti d'ambulanza e dalla polizia

TrevisoToday è in caricamento