menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltempo, 85 interventi dei vigili del fuoco e 60 pompieri al lavoro

In mattinata tecnici Anas al lavoro per rimuovere i detriti dalla statale di Alemagna, da ieri bloccata da una frana. Parte la conta dei danni

TREVISO Il maltempo ha colpito duramente la Marca nella giornata di ieri. La situazione più critica ancora una volta nel vittoriese, zona in cui domenica scorsa si era verificata una grandinata devastante. Ieri il vento e le forti piogge hanno causato due frane che hanno bloccato la strada statale di Alemagna, sul Fadalto, mentre sulla rete ferroviaria per Calalzo si sono abbattuti alberi che hanno bloccato la circolazione dei treni. Una vera e propria tromba d'aria ha causato danni ad abitazioni e capannoni a Ponte della Priula. Disagi anche nel capoluogo, in particolare nel quartiere di Santa Bona con strade allagate e danni alle attività agricole. Danni ingenti anche a Miane dove una frana e l'esondazione di un torrente ha causato danni stimati in almeno 100mila euro. In tutto sono stati 85 gli interventi dei vigili del fuoco del comando provinciale di Treviso, dalle 16 di ieri alle 4 di stamane: impiegati 60 uomini e 14 mezzi.

Interessati i comuni di: Vittorio Veneto, Castelfranco Veneto, Fregona, Maser, Montebelluna, Treviso, Pieve di Soligo, Conegliano, Castelfranco, Spresiano, Gorgo al Monticano, Follina, Santa Lucia di Piave, Castello di Godego, Susegana, Asolo, Nervesa della Battaglia, Salgareda, Oderzo, Ponte di Piave, Mareno di Piave, Villorba, Refrontolo, Vedelago, Carbonera, Quinto di Treviso, San Fior.

Il Comune di Vittorio Veneto contro le fake news. "Leggiamo in queste ore sui social network -si legge in un comunicato- che qualche cittadino lamenta di essere stato fermato e multato dalla Polizia Locale perché alla guida della propria auto con i vetri danneggiati dalla grandine abbattutasi domenica scorsa. L'amministrazione comunale di Vittorio Veneto precisa che ad oggi non risulta essere stata elevata alcuna contravvenzione per tali ragioni. Si fa comunque presente che il Codice della Strada prevede eventuali sanzioni al fine di garantire la massima sicurezza e incolumità propria e altrui".

Non sono mancati incidenti stradale, fortunatamente nessuno di grave entità. Nella foto in basso la foto di un lettore documenta un sinistro, avvenuto a Nervesa in via Gandolfo e provocato dai rami di un albero. Illeso l'automobilista.

IMG_1862-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

A Pederobba è il giorno del taglio del nastro per il nuovo IperTosano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento