Cronaca Centro / Piazza San Pio X

Aggredita e palpeggiata da un maniaco, paura in centro storico a Treviso

L'episodio è avvenuto venerdì pomeriggio nei pressi di piazza Pio X. Vittima una 34enne di origini moldave che ha denunciato il fatto ai carabinieri: è stata spinta contro il muro di un garage e accarezzata al seno e al sedere

Spinta contro il muro esterno di un garage e palpeggiata al seno e al fondo schiena. Attimi di terrore quelli che ha vissuto, nel pomeriggio di venerdì scorso, una donna moldava di 34 anni, vittima di una vera e propria aggressione. L'episodio è avvenuto nel centro storico di Treviso, non distante da piazza Pio X, nei pressi della Conad: erano da poco trascorse le 19. La straniera ha denunciato l'episodio ai carabinieri di Treviso nella mattinata di sabato, presentando un identikit del molestatore. Si tratterebbe di un uomo dalla carnagione scura, capelli corti, barba incolta, un metro e ottanta di altezza. Indossava una maglietta bianca e bermuda beige. La 34enne stava aspettando, portando a mano una bicicletta, un'amica: improvvisamente su di lei si è scagliato il maniaco che oltre ai palpeggiamenti, ha cercato di baciarla e l'ha inseguita una seconda volta, vanificando il tentativo della malcapitata di sfuggire all'uomo. Saranno passate al setaccio le telecamere di videosorveglianza della zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggredita e palpeggiata da un maniaco, paura in centro storico a Treviso

TrevisoToday è in caricamento