rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Treviso maglia nera del Veneto, è la prima per contagi da Covid 19

Punto quotidiano del direttore generale della Usl 2 Francesco Benazzi. Otto le morti registrate nella Marca, tutte di persone over 65 con doppia dose di vaccino. L'incidenza sale al 32%

Treviso è la prima provincia del Veneto per numero di contagi. Lo ha detto oggi, domenica 9 gennaio, il direttore generale della Ulss 2 Francesco Benazzi nel consueto punto giornaliero.

2.272 casi la media giornaliera dei positivi, con otto morti registrate nelle ultime 24 ore. Le vittime del Covid sono tutte persone tra i 65 e gli 85 anni che avevano due dosi del vaccino e quattro accusavano gravi patologie concomitanti. Sono 310 i ricoveri in area medica mentre 36 unità risultano in terapia intesiva (98 pazienti a Treviso di cui 18 in terapia intensiva, +6 rispetto a ieri, 89 pazienti a Montebelluna di cui 8 in terapia intensiva, 123 ricoverati a Vittorio Veneto di cui 10 in terapia intensiva) con un crescita di 1 persona rispetto a ieri. 

Nelle ultime 24 ore sono stati fatti 4.532 tamponi, con un tasso del 32% di incidenza. 1 milione e 16 mila sono i test antigienici effettuati in farmacia. ll distretto più colpito è quello di Treviso Nord, con una con un'incidenza di 2.028 casi su 100mila abitanti. Venticinque Comuni nella Marca hanno un'incidenza sopra i 2mila casi.

Sul fronte dei vaccini sono poco più di nove mila quelli fatti ieri, di cui 7.061 relativi a terze dosi. La copertura della popolazione over 50 è pari al 79,2%. Dalla metà della prossimo settimana l'azienda sanitaria ha in programma di somministrare 10 mila vaccini al giorno.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso maglia nera del Veneto, è la prima per contagi da Covid 19

TrevisoToday è in caricamento