rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Treviso, ragazzi dell'istituto Pio X hanno creato oggetti poi brevettati

Martedì 6 giugno alle ore 18 in Auditorium la Festa della Matematica Creativa. Le formule di matematica usate come utensili

TREVISO Martedì 6 giugno 2017 alle ore 18 al Collegio Pio X ci sarà la ‘Festa della Matematica Creativa’, guidata e risultato dell’attività svolta dal prof. Gianni Mazzonetto. La manifestazione è aperta al pubblico. “Sono lieto di invitarvi ad un evento davvero speciale nell’Auditorium del Collegio Vescovile Pio X”, ha scritto il rettore mons. Lucio Bonomo alle famiglie degli studenti, “alcuni dei nostri ragazzi infatti hanno seguito il corso integrativo speciale che il prof. Gianni Mazzonetto ha tenuto durante l’anno e, avvalendosi di metodi e strumenti molto impegnativi e assolutamente innovativi di ricerca didattica e operativa, sono riusciti a progettare oggetti mediante formule matematiche”.

Proprio così. E’ nato infatti al Pio X un gruppo di studenti, soprattutto dei primi anni dello Scientifico, che ha imparato e sperimentato la progettazione di oggetti mediante formule matematiche elaborate con un software creato dal prof. Mazzonetto. Due di loro hanno progettato un aereo e presenteranno sia gli studi matematici che il modello in scala. Un altro studente farà vedere come si può usare la matematica per progettare carrozzerie di vetture di formula uno. Ci sarà la presentazione del drone matematico, la bambolina cinese, l’orologio matematico e i nervi per trasmissioni di segnali all’interno del corpo. Infine, due ragazzi di prima racconteranno il loro progetto dello scarpone da sci senza ganci. Ecco, questo prodotto si è trasformato in un brevetto, molto atteso nel settore sportivo.

La ‘Festa della Matematica Creativa’ ospiterà sia una gara che personaggi famosi e autorità. Ci sarà infatti la premiazione delle gare di matematica per le varie squadre che hanno partecipato. Tra le autorità il senatore Franco Conte, vicepresidente della Commissione Cultura del Senato, e il sindaco di Treviso Giovanni Manildo. Sono attesi anche Carlo e Giorgio Gaino progettisti della Fiat Barchetta e della 500, insieme con esperti di educazione, ingegneria, sport e innovazione. Il mondo dell’industria si è rivelato molto attento alla didattica innovativa e ai suoi risultati maturati nelle aule del Collegio Pio X.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treviso, ragazzi dell'istituto Pio X hanno creato oggetti poi brevettati

TrevisoToday è in caricamento