A Treviso maxi raduno dei furetti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

TREVISO. Si fa presto a dire "mi piace". D'altronde persino i social network hanno sdoganato il termine senza troppe complicazioni: basta un clic. C'è molto più gusto, però, a conoscerle da vicino le passioni e quella per i furetti rientra assolutamente tra le più affascinanti. Ecco perchè l'appuntamento fissato per domenica 28 giugno a Villa Guidini a Zero Branco (Treviso) è di quelli da cerchiolino rosso sul calendario. Il musetto di questi mustelidi, d'altronde, conquista e smuove la tenerezza, ma il pensiero di adottarne uno deve passare dalla conoscenza di ogni aspetto che questo comporta.
Il raduno veneto organizzato dall'associazione onlus Furettomania risponde esattamente a questa curiosità perchè, a partire dalle 11, farà il giro del pianeta furetto come il più qualificato dei satelliti. All'incontro, infatti, saranno presenti i membri dello staff e gli appassionati che potranno consigliare, dare indicazioni, spiegare e anche divertirsi. Tutto in un solo giorno dalle diverse sfaccettature, patrocinato dal Comune di Zero Branco.
Il focus delle informazioni per conoscere questo fantastico animale sarà principalmente sulla gestione, l'alimentazione, la toeletta, la sicurezza, le adozioni, l'importanza del microchip e il fondamentale passaggio dell'anagrafe. Presente anche il responsabile sanitario Fabrizio Benini (medico Sivae) che garantità una consulenza professionale illustrando un'interessante relazione sul furetto. Spunti buoni per esperti e neofiti.
Partner solidale sarà, invece, il negozio Rosicchiando On line.
Naturalmente l'appuntamento vale anche per chi un furetto lo ha già e lo ama tantissimo. Trattandosi di un raduno si può portare con sé (se in buona salute e in ordine con le vaccinazioni): il vero tocco di allegria e cuore dell'iniziativa. Proprio con loro, infatti, sono in programma i giochi alle 12.30 e alle 15.00: piccole sfide all'insegna dell'abilità e delle risate. Necessario solo attrezzarsi autonomamente per quanto riguarda playpen, gabbie, recinti, cibo, acqua e pulizia.
Sarà possibile, inoltre, pranzare direttamente nella location di Villa Guidini (indirizzo via Guidini 52, Zero Branco) anche con piatti vegetariani.
L'azione più lodevole dell'associazione, comunque, è il suo occuparsi da 15 anni di adozioni. Anche domenica, dunque, spazio a questa attività con la possibilità di sostenere i colloqui conoscitivi per chi ha fatto già richiesta di adozione e non. Non si può andare via, infine, senza un gadget ricordo e l'organizzazione ha previsto anche questo con la presenza di cucce, amache, adesivi e tanto altro. Per dire che sì, ci piace davvero.
Per informazioni su come arrivare, eventuali pernottamenti e il programma dell'evento contattare:
Chiara Sottosanti
349/7817250
chiara.sottosanti@furettomania.com
Per info stampa:
Alan Conti
Giornale Alto Adige, Gruppo Espresso.
333/4925559

Torna su
TrevisoToday è in caricamento