rotate-mobile
Cronaca

Sta per diventare papà, giudice lascia il collegio e tutti i processi vengono rinviati

Il curioso fuori programma è successo oggi in Tribunale a Treviso dove Alberto Fraccalvieri ha "abbandonato" la sua postazione per raggiungere la moglie che era sul punto di dare alla luce la loro secondo genita

«Scusate, ma il collega deve lasciare il collegio per una buona notizia: sta per diventare papà per la seconda volta». Con  queste parole il giudice Umberto Donà ha spiegato un fuori programma decisamente originale si è verificato oggi, 4 aprile, in Tribunale a Treviso quando il giudice Alberto Fraccalvieri ha "abbandonato" la sua postazione (era uno dei tre giudici che, con Donà e Carlotta Brusegan, stava esaminando un caso di maltrattamenti su minori) dopo aver ricevuto un messaggio telefonico che lo avvisava del fatto che la moglie era sul punto di partorire la loro figlia secondo genita. Il lieto evento è avvenuto dopo circa mezzora.

Rinviati ovviamente i processi in programma fra cui il molto atteso caso di don Federico De Bianchi, il sacerdote 47enne, ex parroco di Santa Giustina e Val Lapisina, finito a giudizio con la gravissima accusa di violenza sessuale nei confronti di quattro giovani che al tempo dei fatti, tra il 2009 e il 2010, avevano un’età compresa fra i 18 e i 26 anni ed erano tutti affetti da patologie psichiatriche. Ad Alberto Fraccalvieri e alla moglie vanno gli auguri e i complimenti della redazione di TrevisoToday.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sta per diventare papà, giudice lascia il collegio e tutti i processi vengono rinviati

TrevisoToday è in caricamento