rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Via Filippini

Trovato in fin di vita vicino al pattinodromo, muore alcune ore dopo: giallo in città

Uno straniero di circa 40 anni, senza documenti, è stato soccorso dal Suem 118 poco dopo mezzanotte non distante da varco Filippin, tra piazza Trentin ed il parcheggio. Indaga la squadra mobile di Treviso

Uno straniero di circa 40 anni, non ancora identificato, è stato trovato agonizzante poco dopo la scorsa mezzanotte (dal consigliere comunale Giancarlo Da Tos e dall'assessore Sandro Zampese), noi pressi di varco Filippin, tra piazza Trentin e il parcheggio del Pattinodromo. Alcune ore dopo il ricovero al Ca' Foncello di Treviso l'uomo è morto a causa delle gravi lesioni al capo. Le lesioni sono da attribuire, sostengono gli investigatori della squadra mobile di Treviso, da una caduta dall'altezza di circa tre metri, dal camminamento delle mura. La Procura ordinerà con ogni probabilità l'autopsia e i test tossicologici per fare luce sul caso. L'uomo non aveva documenti con sè. Sul corpo non ci sono ulteriori segni di violenza. Saranno visionate le telecamere di videosorveglianza presenti nella zona: dai video la probabile soluzione a quello che attualmente appare come un giallo. Per ora la principale ipotesi degli inquirenti è quella di un incidente o di un gesto estremo da parte dell'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovato in fin di vita vicino al pattinodromo, muore alcune ore dopo: giallo in città

TrevisoToday è in caricamento