menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggressione a Nardin, il Treviso calcio: "Violenza ingiustificabile"

Il comunicato ufficiale della società: "Ci ha messo i suoi soldi per salvare il Treviso, ed è proseguito nel suo intento di finire la stagione con la garanzia che dei futuri soci lo avrebbero aiutato"

TREVISO "È recente la notizia che il presidente Tiziano Nardin ha subito una violenta aggressione da parte di un gruppo non ancora identificato. La violenza subita da Nardin non è giustificabile. Nardin, imprenditore di una piccola impresa trevigiana, ci ha messo i suoi soldi per salvare il Treviso, ed è proseguito nel suo intento di finire la stagione con la garanzia che dei futuri soci lo avrebbero aiutato. Questi futuri soci rispondono ai nomi di Vissoli, Corvezzo, Masieri e nomi usciti sui giornali recentemente. Le trattative sembravano proseguire bene fino a quando Nardin non ha scoperto il raggiro nei suoi confronti.

I bluff di Vissoli e compagni negli anni precedenti, in società come Spal, Pro Patria, Triestina sono venuti alla luce facendo fare di conseguenza a Nardin un passo indietro. Hanno cercato mediaticamente di mettere Nardin alle strette per rovinarlo. Nella sua ignoranza non ha compreso la persona a cui aveva aperto le porte. Appoggiando il pensiero negativo dei tifosi su corvezzo e i suoi intenti di rilevare la società, ha tenuto duro fino a qualche settimana fa cercando di recuperare liquidità. Oggi la triste notizia dell'aggressione. Nardin è vero ha sbagliato a fare accordi con persone sbagliate mettendo in seria difficoltá il calcio Treviso, se stesso e l'azienda, però non ha mai voluto del male a questa societá storica, questo è dimostrato dai soldi propri che ha investito. Sperando che questi tremendi episodi non allontanino imprenditori di grosse aziende per il futuro del calcio Treviso."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento