menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natale a Treviso, inizia la rivoluzione della mobilità

Presentate a Ca’ Sugana dal vicesindaco Andrea De Checchi e dall’assessore all’ambiente Alessandro Manera le iniziative per i trasporti in città durante le feste

Bus elettrici, navette e parcheggi. In occasione delle prossime festività natalizie l’Amministrazione comunale di Treviso intende adottare importanti misure per migliorare la mobilità sul territorio comunale, valorizzarne il tessuto commerciale e la proposta culturale. Tali provvedimenti portano alla luce nuove prospettive che vedranno la definitiva concretizzazione nel corso del mandato. Le novità più importanti riguardano la politica sui parcheggi che porterà, grazie alla collaborazione con Alto Trevigiano Servizi, un incremento dell’offerta con 50 posti auto gratuiti in via Lancieri di Novara, con lo scopo di offrire ai cittadini una maggiore possibilità di sosta o fermata in Città.

L’altra novità riguarda l’implementazione della linea numero 7 del trasporto pubblico urbano gestito da MOM che, dal mese di dicembre, vedrà operativi mezzi elettrici. Ciò rappresenta un vero e proprio punto di partenza nel percorso di riqualificazione del parco macchine all’insegna della mobilità sostenibile con l’obbiettivo, da realizzare entro i prossimi cinque anni, di avere a Treviso soltanto mezzi ad alimentazione elettrica.

Con la stessa filosofia, nei primi mesi del 2019 verranno inoltre installate le colonnine di ricarica per i veicoli privati.  Inoltre, in occasione del Natale trevigiano, partirà in via sperimentale un servizio navetta continuo dall’Aeroporto “Antonio Canova” al centro con fermate al parcheggio Miani e in zona stazione. Così facendo, si vuole facilitare il raggiungimento del centro storico dai punti strategici per proiettare la Città in una nuova dimensione turistica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento