Attentato a Strasburgo, aumentate le misure di sicurezza al "Canova" e in città

In mattinata vertice per l'ordine e la sicurezza in Prefettura a Treviso. L'europarlamentare trevigiano David Borrelli: «Sto ancora metabolizzando quanto successo. È inevitabile che il mio pensiero vada a chi non ce l'ha fatta e a chi è in ospedale»

Una splendida immagine di piazza dei Signori in queste giornate di festa

Dopo il tragico attentato terroristico di Strasburgo, avvenuto mercoledì sera, sono state innalzate le misure di sicurezza e i controlli anche nella Marca. Di questo si è discusso nella mattinata di oggi, mercoledì, in Prefettura a Treviso, nel corso di un comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica presieduto dal Prefetto, Maria Rosaria Laganà a cui hanno partecipato anche il sindaco di Treviso, Mario Conte ed i vertici provinciali delle forze di polizia e dei vigili del Fuoco.

"Durante l’incontro -si legge in un comunicato emesso nel pomeriggio dalla Prefettura- tenutosi all’indomani dei tragici fatti di Strasburgo, sono state, tra l’altro, opportunamente intensificate le misure di vigilanza secondo le direttive impartite dal Ministero dell’Interno per la circostanza. Si è anche proceduto, con i responsabili delle articolazioni territoriali della polizia stradale e della polizia di frontiera presso l’aeroporto “A. Canova” di Treviso, ad una ricognizione delle possibili, maggiori criticità per la sicurezza stradale e la regolare circolazione dei mezzi durante le festività considerate, nonché delle eventuali maggiori problematiche di sicurezza che potrebbero registrarsi presso il citato aeroporto civile".

L'attacco terrorista dei mercatini natalizi di Strasburgo ha avuto come testimone diretto l'eurodeputato trevigiano, ex M5S, David Borrelli che ha raccontato la sua terribile esperienza con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Parcheggia in centro con il pass disabili della madre, stangata dai vigili

  • Attualità

    Treviso come Londra, il sogno: portare in città il grande basket Nba

  • Attualità

    Le scuole primarie di Ponzano e Merlengo hanno finalmente un nome

  • Cronaca

    Incidente mortale nel 2005, sparite nel nulla le foto dello schianto

I più letti della settimana

  • Scende dall'auto per salvare un gufo a bordo strada: morta investita una 26enne

  • Sperona l'auto dei carabinieri, scende e la prende a picconate

  • Violentata dai colleghi alla cena aziendale: il caso finisce in tribunale

  • Tremendo schianto camion-auto sulla Noalese, un morto

  • Kathrina si è spenta troppo presto: a soli 20 anni una leucemia se l'è portata via

  • Nuovo centro commerciale lungo la Feltrina: assumerà 150 disoccupati

Torna su
TrevisoToday è in caricamento