Non volevano pagare il conto, malmenano cameriere e carabiniere: arrestati

Tensione nella serata di giovedì, poco dopo le 22.30, all'interno del pub-birreria "Pedavena" di via delle Querce. In manette Stanco ed Elvis Levak, di 40 e 28 anni: nel processo per direttissima sono stati condannati a 8 e 6 mesi

L'interno della birreria

Prima litigano furiosamente con un cameriere perchè non volevano pagare il conto, poi hanno preso a pugni un carabiniere fuori servizio, presente nel locale e intervenuto per calmare gli animi, scatenando una vera e propria rissa. Attimi di grande tensione, nella serata di giovedì, poco dopo le 22.30, all'interno del pub-birreria "Pedavena" di via delle Querce a Treviso. Protagonisti di questo episodio due pregiudicati residenti nell'opitergino, Stanco ed Elvis Levak, di 40 e 28 anni. Entrambi sono stati arrestati dopo l'aggressione e hanno passato la notte in una cella del comando provinciale dell'Arma, in via Cornarotta. A termine del processo per direttissima che si è svolto oggi i due malviventi sono stati condannati a 8 e 6 mesi, con pena sospesa, per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni in concorso. Il militari, un vicebrigadiere in forza al nucleo radiomobile dei carabinieri di Treviso, è stato trasportato in pronto soccorso dove è stato medicato. La prognosi è di sette giorni per una lesione al labbro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'aggressione al cameriere e la rissa

Il 40enne ed il 28enne, dopo aver cenato presso la birreria “Pedavena”, si erano rifiutati di pagare il conto e hanno aggredito, spintonato e schiaffeggiato un cameriere. All’interno del locale erano in quel momento presenti tre militari dell’Arma, liberi dal servizio, i quali notando la scena, sono subito intervenuti per soccorrere il cameriere. Improvvisamente uno dei malviventi ha scagliato un pugno al volto del vicebrigadiere, e ne è nato un parapiglia. L’intervento congiunto degli equipaggi di carabinieri e polizia hanno permesso di bloccare il 40enne ed il 28enne.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento