rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Pio X di Treviso, eccoli arrivati al Baccalaureato Internazionale

Consegna dei diplomi, lancio del ‘tocco’ e avvio verso l’università, anche all’estero. E’ questo il secondo ‘contingente’ sulla strada inaugurata l’anno scorso a Treviso

TREVISO La pergamena del Pio X International di attestazione della frequenza al corso International Baccalaureate (Baccalaureato internazionale) presso il Collegio Vescovile Pio X è stata consegnata ai diplomandi l’altra sera, durante la cerimonia finale in Auditorium per celebrare questo ambito traguardo. Erano presenti i familiari e la professoressa Claudia Placidi coordinatrice dell’IB. “Un corso di studi molto impegnativo”, ha detto il rettore mons. Lucio Bonomo alla consegna dei diplomi, “per voi e per le vostre famiglie alle quali dovete essere riconoscenti. Siete stati accolti in varie università, alcuni anche all’estero, tutti atenei di prestigio, e avrete la possibilità di proseguire gli studi in ambienti internazionali. Ricordatevi, però, delle vostre famiglie, del Collegio Pio X e dei vostri amici”. Gli undici neo-diplomati hanno festeggiato la fine del loro anno scolastico lanciando tutti insieme in aria il ‘tocco’, il copricapo tipico degli studenti inglesi. Conclusione in anticipo, quindi, sull’anno scolastico italiano e solo quattro e non cinque gli anni che portano al diploma di maturità.

Al Pio X International gli studenti sono ammessi per selezione. Lo scopo è accertare il livello di conoscenza della lingua inglese (tutte le materie sono infatti insegnate in lingua inglese) e le capacità logiche del candidato. Il percorso internazionale è di quattro anni pienamente riconosciuto dallo stato italiano. Un primo biennio vede i corsi IGCSE e gli esami preparati e certificati dalla Cambridge University, mentre il secondo biennio, il Diploma Programme, segue le direttive dell'International Baccalaureate Organization (IBO) con sede a Ginevra. I contenuti delle prove d’esame e la loro valutazione derivano dalla sede di Ginevra, che ne assicura la coerenza in ogni parte del mondo. Gli studenti IB del Pio X International saranno quindi valutati con lo stesso strumento e lo stesso criterio di tutti gli altri loro 'colleghi' internazionali. I voti definitivi arriveranno ai primi di agosto.

L’anno scorso, per la prima volta in provincia di Treviso, hanno raggiunto il diploma IB gli studenti che da cinque anni si erano iscritti al Pio X International. Ora è arrivato al traguardo il secondo contingente, e i loro nomi sono Antonio Soldera, Luca Sandel, Anna Frare, Alessandro Bonaiuto, Benedetta Rizzi, Francesco De Conto, Sara Albertini, Marco Munari, Marina Bolla, Filippo Del Stabile e Caterina Tonon.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pio X di Treviso, eccoli arrivati al Baccalaureato Internazionale

TrevisoToday è in caricamento