Spaccia cocaina nel parcheggio di "Pittarosso", arrestato

Il pusher, un nigeriano di 21 anni, senza fissa dimora, è stato pizzicato a smerciare una dose da un grammo ad un trevigiano di 47enne che è stato multato per le norme relative all'emergenza Covid-19

Una striscia di cocaina

Un nigeriano di 21 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato nel pomeriggio di lunedì, per spaccio di sostanze stupefacenti, dai carabinieri di Treviso. Lo straniero è stato sorpreso nel parcheggio del negozio "Pittarosso" di viale della Repubblica a Treviso, mentre stava cedendo ad un trevigiano di 47 anni una dose da un grammo di cocaina. Sia il pusher che il cliente sono stati entrambi sanzionati per aver violato il decreto per contenere il contagio da Covid-19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Zaia: «Zona arancione in Veneto durerà un paio di settimane»

  • Lascia un messaggio al bar: «Grazie, ho vinto quasi due milioni di euro»

  • Veneto zona arancione per un'altra settimana: «Penalizzati dall'ospedalizzazione»

  • Telepass: «Due anni di canone gratuito per i residenti nella Marca»

  • Dimagrire velocemente: che cos'è la dieta del riso

  • Gennaio 1985 la nevicata del secolo: il grande freddo a Treviso

Torna su
TrevisoToday è in caricamento