Aggressione con giallo, ragazza 25enne ferita e lasciata sul ciglio della strada

La giovane, appartenente ad una famiglia nomade, soccorsa dal Suem118 e dalle volanti della polizia stamani, alle 9.15, in viale della Repubblica. Si è per ora chiusa nel silenzio

TREVISO Una ragazza di 25 anni, appartenente ad una nota famiglia nomade di Treviso, è stata soccorsa in mattinata, alle 9.15, lungo viale della Repubblica a Treviso, nei pressi del negozio "Pittarosso". La giovane, trasportata al Ca' Foncello dal Suem118, era stata violentemente malmenata da ignoti: la vittima delle percosse si è trincerata nel silenzio di fronte alle domande degli agenti delle volanti della Questura di Treviso che chiedevano lumi circa l'autore (o gli autori) del pestaggio. Era stato proprio un equipaggio della polizia a scorgere la 25enne mentre si trovava, malconcia e sotto choc, in viale della Repubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento