menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Crea scompiglio in uno studio legale trevigiano, poi aggredisce i poliziotti

L'episodio è avvenuto giovedì pomeriggio: un 35enne, in Italia dal 2002, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e minacce aggravate

Un 35enne di origini ghanesi, residente a Conegliano e in Italia dal 2002, con diversi precedenti di polizia, è stato arrestato giovedì pomeriggio per resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e minacce aggravate. Lo straniero avrebbe creato scompiglio all’interno di uno studio legale trevigiano, costringendo un avvocato a chiedere l'intervento al 113. Giunti velocemente sul posto, gli agenti hanno riportato la situazione alla calma, rilevando i diversi danneggiamenti effettuati all’interno; tuttavia, mentre è stato in Questura per ulteriori controlli, il giovane è nuovamente andato in escandescenze, colpendo più volte i poliziotti e cercando di fuggire.

Gli avvocati, testimoni del fatto, hanno successivamente confermato di conoscere lo straniero in quanto, in passato, lo avevano difeso in alcuni procedimenti penali, ma che, nell’ultimo periodo, si era recato più volte presso il loro studio avanzando illogiche pretese, fino a che, nella giornata di ieri, dopo aver perso il controllo, ha iniziato a minacciarli ed a danneggiare il mobilio dello studio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

Conegliano dà l'addio a "Mamma Africa": morta per Covid a 50 anni

Attualità

Covid, è morto Mario Guizzon: cognato di Tina Anselmi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento