Ubriaca non si ferma all'alt, scatta l'inseguimento con la polizia locale

L'episodio nella notte in via San Pelajo a Treviso. Alla guida di una Bmw c’era una ragazza di 25 anni, residente a Spresiano, che è stata denunciata. Nel sangue aveva un tasso alcolemico di quasi 2 gr/l

Un etilometro

Si è conclusa con una denuncia la serata di una 25enne trevigiana che, in stato di ebrezza, ha superato il posto di controllo della Polizia Locale salvo poi arrestare la corsa dopo un breve inseguimento. Ieri notte, in via San Pelajo, intorno alle 3, durante uno dei servizi notturni organizzati dal comando di via Castello d’Amore, gli agenti si sono imbattuti in una Bmw che non si è fermata all’”alt”. Gli agenti, messisi all'inseguimento dell'auto fuggitiva, hanno bloccato la vettura dopo poche centinaia di metri. Alla guida c’era una ragazza di 25 anni, residente a Spresiano, che è stata subito sottoposta all'alcol test che ha accertato un tasso alcolemico di quasi due grammi (1,93 g/l). «La giovane è stata denunciata penalmente all'autorità giudiziaria per guida in stato di ebbrezza che prevede una ammenda fino a 2 mila euro, la decurtazione di 10 punti e la sospensione della patente fino a 24 mesi -spiega il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo- Non solo: non essendosi fermata all'”alt” è stata deferita alla Prefettura che valuterà una sanzione da 90 a 350 euro e la decurtazione di 3 punti. A ciò si aggiunge la velocità pericolosa in ore notturne con la decurtazione di ulteriori 5 punti ed una sanzione di 80 euro. In pratica, con un solo comportamento illecito la conducente ha perso quasi tutti punti sulla patente».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre la notte scorsa una seconda ragazza di 26 anni, residente a Treviso, è stata fermata in via Nino Bixio mentre guidava con un tasso alcolico di 0,75 g/l: per lei è scattato il ritiro della patente e la sanzione amministrativa di 544 euro. Nell'ambito delle azioni contro lo spaccio di stupefacenti, nella stessa notte è stato fermato un giovane di 24 anni, residente a Monastier, che è risultato in possesso di alcuni grammi di marijuana: per lui la segnalazione alla Prefettura e il divieto di circolare fino al termine del procedimento amministrativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

  • Eletto "il Babbo più Bello d'Italia 2020", premiato anche un papà trevigiano

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento