menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il materiale sequestrato dalla polizia

Il materiale sequestrato dalla polizia

Blitz antidroga della polizia in centro storico, nuovo sequestro di "Rivotril"

In manette un pusher pakistano di 24 anni già conosciuto alle forze dell'ordine: oltre a marijuana, hashish e metanfetamine è stato nuovamente sequestrata quella che è chiamata "eroina dei poveri"

Un cristallo di metanfetamine, del peso di 50 grammi, un sacchetto con ecstasy in polvere di circa 10 grammi, una carta di credito intestata ad un altra persona, varie confezioni di Rivotril e confezioni di marijuana per circa 20 grammi. Questo il materiale sequestrato, nella serata di giovedì, dagli agenti delle volanti della Questura di Treviso all'interno dell'abitazione in cui vive un pakistano di 24 anni, A.A., che è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e per ricettazione.

Lo straniero è finito nelle maglie dei controlli della polizia svolti giovedì sera in centro storico a Treviso. Poco dopo le 21 l’attenzione dei poliziotti è stata attirata da due persone che stazionavano in via Pescatori, e che, vedendo l'auto di servizio della polizia avvicinarsi a loro, hanno cercato di scappare verso via Fiumicelli. Nonostante ciò, i giovani sono stati bloccati da un’azione combinata dei poliziotti e fermati per un controllo. Uno di loro deteneva una grossa forbice appuntita, del cui possesso non ha saputo fornire giustificazione, motivo per cui è stato denunciato per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

L’altro giovane, il 24enne arrestato, già noto per essere stato già denunciato un mese fa per spaccio di sostanze stupefacenti, perchè trovato in possesso di numerose pastiglie di Rivotril, ha nascosto all’interno dei pantaloni diverse bustine di marijuana per un totale di 15 grammi. I poliziotti hanno così esteso il controllo al suo domicilio, rinvenendo il suo deposito di droghe che gli avrebbe fruttato una somma di circa 3mila euro dalla vendita al dettaglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento