rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Deposito di hashish scoperto a Porta Altinia dai cani anti-droga

In azione nella zona più calda della città (via Roma, via Orioli e i giadinetti di Sant'Andrea) una task force composta da polizia, polizia locale, carabinieri, finanzieri ed esercito

TREVISO Una decina di panetti di hashish interrati nei giardinetti di porta Altinia a Treviso. Il piccolo deposito di droga, utilizzato evidentemente da qualche pusher della zona, è venuto alla luce nel pomeriggio di giovedì durante un controllo svolto da una task foce composta da carabinieri, polizia, finanzieri, agenti della polizia locale e militari. Fondamentale è stato il fiuto del cane anti-droga Trixie (in forza alla polizia locale di Treviso) che ha scovato l'involucro con i panetti poco distante da una pianta. I controlli di ieri sono stati estesi anche alla zona di via Roma, via Orioli, i giardinetti di Sant'Andrea e via Zorzetto dove ieri mattina un uomo è stato denunciato dalla polizia: aveva pranzato all'interno del "Pam" aprendo e consumando alcune confezioni di cibo. Tornando ai controlli contro lo spaccio si registrano alcuni piccoli sequestri ad altrettanti pusher stranieri che bazzicano nella zona. Sono scattate denunce e segnalazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deposito di hashish scoperto a Porta Altinia dai cani anti-droga

TrevisoToday è in caricamento