rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Piazza Vittoria

Fumo dalla centrale termica, evacuata la sede centrale di Poste

Ben due gli interventi dei vigili del fuoco nell'arco della giornata presso gli uffici di piazza della Vittoria. A causare il malfunzionamento sarebbe stato un guasto

TREVISO Giornata travagliata per dipendenti e utenti della sede centrale di Poste Italiane di piazza della Vittoria a Treviso. A provocarli è stato il malfunzionamento delle candaie presenti presenti nella centrale termica dell'edificio, con il fumo che ha fatto scattare, per ben due volte nell'arco di alcune ore, l'allarme anti-incendio. Il primo guasto si è verificato nella prima mattinata, poco prima dell'apertura degli sportelli con il pubblico: impiegati e funzionari, alcuni dei quali già presenti negli uffici, sono usciti all'esterno ed è stato richiesto l'intervento ai vigili del fuoco. I pompieri, dopo un primo sopralluogo, hanno accertato le cause e la situazione è così tornata alla normalità.

Il ritardo nell'apertura degli sportelli è stato contenuto e l'attività della sede centrale di Poste è proseguita normalmente fino a metà pomeriggio, verso le 16, quando l'allarme è nuovamente scattato. Il problema? Sempre il medesimo: il surriscaldamento delle caldaie ha provocato del fumo che ha fatto scattare le "spie" anti-incendio. Questa volta il disagio ha coinvolto sia i dipendenti che gli stessi clienti di Poste che sono stati costretti precauzionalmente ad uscire all'esterno dell'edifico, in attesa dell'arrivo dei vigili del fuoco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fumo dalla centrale termica, evacuata la sede centrale di Poste

TrevisoToday è in caricamento