menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Profugo della caserma "Serena" chiede l'elemosina e usa il denaro per scommettere

Controlli della polizia locale in zona stadio: lo straniero, un nigeriano di 29 anni, aveva in tasca tre schedine e una guida per scommettere. E' fuggito dagli agenti rischiando di essere investito lungo il put. Per lui è scattata una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale

TREVISO Era stato notato venerdì mattina, da una pattuglia a piedi della polizia locale, mentre chiedeva l'elemosina ai passanti lungo via Sant'Agostino a Treviso. Ne è nato un rocambolesco inseguimento che non è sfuggito alle persone che si trovavano in zona. Protagonista di questa vicenda un nigeriano di 29 anni, richiedente asilo della caserma "Serena", che fuggendo dai vigili ha rischiato più volte di investire alcune anziane che stavano portando sui passeggini i propri nipoti. Vista la delicata situazione gli agenti hanno dovuto desistere.

Era solo questione di tempo. Un'ora dopo lo stesso straniero è stato avvistato dalla stessa pattuglia tra porta San Tomaso e la curva dello stadio Tenni, sul Put. I vigili si sono avvicinati e il 29enne e nel bloccarlo sono rotolati lungo la circonvallazione, rischiando di essere investiti. Il mendicante è riuscito a divincolarsi e si è poi diretto verso via Piave: grazie al supporto di una pattuglia della polizia la sua fuga è terminata all'altezza della chiesa di Pio X. Lo straniero è stato portato presso il comando di via Castello d'Amore per essere fotosegnalato e denunciato per violenza a pubblico ufficiale. In tasca, durante la perquisizione, sono state trovate tre schedine del Punto Snai (14 euro in tutto, denaro ottenuto grazie alla generosità dei trevigiani) che si trova nei pressi dello stadio Tenni e un giornale con le "dritte" giuste sulle scommesse. Il 29enne è stato poi riaccompagnato alla caserma "Serena" da uno dei mediatori culturali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento