Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca San Liberale / Borgo Furo

Nel dopoguerra portò nella Marca la Vespa, addio a Renzo Cavasin

Si è spento all'età di 93 anni il fondatore del primo club per vespisti della provincia, Lascia la moglie Luciana e i figli Bruno, Sergio e Martino

TREVISO Nel secondo dopoguerra fu il primo ad aprire una rivendita Piaggio nella Marca, introducendo sul mercato la mitica Vespa, mezzo divenuto cult e che lo portò a fondare il primo club trevigiano dei vespisti. Si è spento sabato scorso, all'età di 93 anni, Renzo Cavasin. Trevigiano, classe 1923, si laureò in economia e commercio a Firenze prima di iniziare a lavorare nella rivendita di moto di famiglia, a Treviso. Dal 1955 guida l'azienda e diventa, primo in provincia, rivenditore Piaggio: per questo conobbe personalmente l'avvocato Gianni Agnelli. Dal 1975 al 1986 è stato vicepresidente del gruppo micologico trevigiano, massimo esperto di micologia, ha collaborato a moltissime mostre micologiche. Lascia la moglie Luciana, i figli Bruno, Sergio e Martino, le nuore Maria Pia Eleonora e Rosa, i nipoti Valentina, Valeria e Giorgia. I funerali si svolgeranno mercoledì presso la chiesa di Santa Bona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nel dopoguerra portò nella Marca la Vespa, addio a Renzo Cavasin

TrevisoToday è in caricamento