menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donna contesa, resa dei conti tra nomadi si trasforma in rissa

Tensione in mattinata a Santa Bona. Urla, pugni e qualche spintone: sequestrati dalla polizia alcuni bastoni. Ad affrontarsi il "re delle truffe" ed un altro giovane. A scatenare la gazzarra un "bacio rubato" ad una donna

TREVISO Tensione in mattinata a Santa Bona all'interno e di fronte al bar "Caramba". Due gruppi di nomadi si sono affrontati prima con urla ed insulti, poi passando alla vie di fatto, con calci e pugni. Il motivo del contendere tra due giovani delle opposte fazioni: da una parte I.B., soprannominato il "re delle truffe", dall'altra un altro giovane di Preganziol, colpevole di aver "rubato un bacio" alla moglie del pluripregiudicato. A dar man forte a quest'ultimo, in un confronto che avrebbe dovuto coinvolgere solo i due contendenti ed il cognato di I.B., numerosi componenti della sua famiglia. I titolari del bar, spaventati, hanno immediatamente allertato la polizia e gli animi si sono calmati. Gli agenti hanno sequestrato alcune mazze che si trovavano nelle auto dei nomadi, denunciando i possessori per porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere. Nessuno fortunatamente è rimasto ferito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento