menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Intervenuti sul posto i carabinieri di Treviso

Intervenuti sul posto i carabinieri di Treviso

Ascolta musica a tutto volume a notte fonda e minaccia i carabinieri

L'episodio nella notte, poco dopo le 3, in via Santa Bona nuova, in zona Barisella. Protagonista dell'episodio un nomade di 34 anni che è stato arrestato e poi scarcerato. A contattare le forze dell'ordine sono stati i residenti della zona

Nottata movimentata quella trascorsa dai residenti del quartiere di Santa Bona, in zona Barisella. Un nomade di 34 anni, H.M., residente con la famiglia nella zona, è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile di Trevio per rifiuto d’indicazione della propria identità e resistenza a pubblico ufficiale. I militari, supportati anche dagli agenti delle volanti della polizia, erano giunti presso l'abitazione dell'uomo, in via Santa Bona nuova, dopo alcune segnalazioni dei cittadini che segnalavano come questi disturbasse la quiete pubblica. A casa sua sua era in corso una festa privata. Nonostante fossero le 3 del mattino la musica era a tutto volume, incurante dei vicini. Il 34enne, alterato dall'alcool, ricevendo la visita delle forze dell'ordine, si sarebbe scagliato contro i militari, minacciandoli, rifiutando di dare le proprie generalità, poi spintonava i militari per tentare di guadagnare la fuga ed infine cercava di sottrarre l’arma d’ordinanza ad uno di loro. Per questo motivo era scattato l'arresto. L'uomo, il cui arresto è stato convalidato, è stato poi scarcerato e rimesso in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Monastier, nuova tecnica 3D per gli interventi a spalla e ginocchio

  • Cronaca

    Coniglietto intrappolato nel camino: salvato dai pompieri

  • Eventi

    La lotta alla Mafia di Falcone e Borsellino raccontata da Pietro Grasso

  • Attualità

    Premio “Giuseppe Mazzotti” Juniores: prorogata la scadenza del bando

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento