rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca Santa Maria del Rovere / Piazza Martiri di Belfiore

Travolta e uccisa Rosita, era la gallina mascotte di Santa Maria del Rovere

L'episodio nella notte. L'animale gravitava nella zona di piazza Martiri di Belfiore dal lockdown del 2020 ed era stata adottata dai residenti. Aveva superato indenne i lavori che in questi mesi hanno interessato il quartiere

Era diventata la mascotte del quartiere di Santa Maria del Rovere da quando, durante il lockdown del 2020, aveva iniziato a gravitare nella zona di piazza Martiri di Belfiore. L'assenza di auto e la presenza rarefatta dell'uomo avevano favorito il suo ambientamento. Parliamo di una semplice gallina ma che i residenti avevano adottato, soprannominandola Rosita. Amata, nutrita, protetta, anche durante i lavori alla piazza dei mesi scorsi. Nella notte scorsa, quella tra giovedì e venerdì, un automobilista ha travolto e ucciso l'animale. A ritrovare la carcassa di Rosita è stata all'alba di oggi, Debora Schiavon, la barista del bar Edera. E' toccato a lei dare la notizia sul gruppo "Sei di Santa Maria del Rovere se" dove sono presenti decine di foto della gallina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolta e uccisa Rosita, era la gallina mascotte di Santa Maria del Rovere

TrevisoToday è in caricamento