Sigarette e superalcolici di contrabbando, operazione della polizia locale

Per evitare il fermo dei veicolo, il trasportatore, un ucraino di 34 anni, non ha potuto che saldare immediatamente il verbale di circa 2mila euro

Il controllo a bordo del furgone

Trasportava sigarette e superalcolici di contrabbando per evitare i controlli alla frontiera. Un 34 enne residente a Frankisvka, in Ucraina, è stato però fermato sul Terraglio dalla Polizia Locale di Treviso durante un controllo quotidiano sul trasporto delle merci. Il conducente del mezzo, che era diretto verso il paese d’origine, è risultato però smanioso di ripartire insospettendo gli agenti che hanno così approfondito le ricerche all’interno dei veicolo, trovando un migliaio di pacchetti di sigarette e 15 bottiglie di superalcolici.

furgone1-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il conducente non ha saputo giustificare l'occultamento e non ha fornito i documenti di trasporto necessari per i quantitativi di sigarette e bottiglie che erano stati nascosti -spiega il comandante della Polizia Locale Andrea Gallo- Per questo motivo sono scattate le sanzioni previste dalla normativa sul trasporto internazionale, vale a dire una sanzione di 2 mila euro comminata per trasporto di merce di contrabbando». Per evitare il fermo dei veicolo, il trasportatore non ha potuto che saldare immediatamente il verbale. «I controlli sul trasporto delle merci sono quotidiani e approfonditi», conferma il comandante Gallo. «Ciò permette anche di verificare i tempi di guida dei conducenti. In alcuni casi si registrano, in particolare per i camion che vengono dall'estero, una assenza dei tempi di riposo e questo comporta seri rischi in quanto chi si mette alla guida per molte ore, senza osservare le pause di riposo,  non riesce ad avere prontezza di riflessi e soglia di attenzione adeguati per evitare incidenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento