rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Cronaca

Dosi di cocaina "scontata" a 40 euro: pusher arrestato dai carabinieri

Olusegun Victor, 35enne di origini nigeriane, aveva come territorio di spaccio la zona dell'aeroporto di Treviso, via Boiago a Treviso e il Comune di Spresiano. Una decina i clienti identificati. A Montebelluna 53enne denunciato: in casa coltivava 13 piantine di marijuana

Riforniva di cocaina, in alcuni casi fin dal 2016, una decina di fedelissi clienti che potevano scegliere anche tra due diverse gamme di prodotto. La droga offerta era infatti smerciata con diverse qualità e prezzi: di rosso erano, in particolare, colorate le cosiddette "palline", ovvero gli involucri in cellophane  contenenti le dosi da 70 euro e di colore neutro quelle invece di minor qualità, vendute al prezzo medio di 40 euro a dose.

Il pusher, Olusegun Victor, 35enne di origini nigeriane, aveva come territorio di spaccio la zona dell'aeroporto di Treviso, via Boiago a Treviso e il Comune di Spresiano. Nei giorni scorsi i carabinieri della stazione di Treviso, guidati dal luogotenente Gennaro Schirone, hanno arrestato per spaccio lo straniero: proprio i militari trevigiani, da alcuni anni, seguivano passo passo i movimenti dello straniero. A suo carico il gip del tribunale di Treviso, su richiesta della Procura, aveva emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere. L'arrestato, con precedenti, si trova ora rinchiuso presso la casa circondariale di Treviso.

Coltivatore di piantine di marijuana nei guai, denunciato 53enne

I Carabinieri del Nucleo Operativo di Montebelluna hanno denunciato in stato di libertà all'Autorità Giudiziaria, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacente, un 53enne del posto, con precedenti specifici, che in abitazione teneva 13 piante di marijuana alte circa un metro, oltre a vario materiale per il confezionamento dello stupefacente, che è stato sequestrato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dosi di cocaina "scontata" a 40 euro: pusher arrestato dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento