rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Cronaca

Tavolo tecnico zonale sull'inquinamento dell'aria: 31 Comuni presenti all'incontro

Con l’aiuto di ARPAV si è presa coscienza della situazione attuale della provincia confrontandola ad altre province e ponendo attenzione alle variazioni temporali degli inquinanti

TREVISO Il tavolo tecnico zonale è un momento di condivisione e informazione per le amministrazioni locali dei risultati raggiunti in tema di salvaguardia dell’ambiente e di riduzione delle polveri sottili. Con l’aiuto di ARPAV si è presa coscienza della situazione attuale della provincia confrontandola ad altre province e ponendo attenzione alle variazioni temporali degli inquinanti.

Argomento principale è stata la DGRV n. 836/2017 che ratifica un importante  accordo sottoscritto con le altre regioni della pianura padana (lombardia piemonte emilia romagna) per l’adozione linee guida comuni per la tutela della qualità dell’aria. Al TTZ  - presieduto dalla Consigliera delegata Marianella Tormena - si sono condivisi gli aspetti salienti dell’accordo che comunque entrerà in vigore ad ottobre 2018 e valutati fin da ora gli interventi  che le amministrazioni possono adottare pur nel rispetto delle diverse peculiarità del territorio, in particolare quelle dell’agglomerato di Treviso, cercando di condividere iniziative che ci permettano di essere efficaci fin da subito. Il principale tema  è stato la gestione emergenziale del traffico per i centri urbani pur affrontando il grosso tema degli impianti di riscaldamento invernale.

Ai 31 comuni presenti sono stati illustrati i contenuti dell’accordo di programma  per l’adozione coordinata e congiunta di misure  di risanamento per il miglioramento della qualità dell’aria nel bacino padano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tavolo tecnico zonale sull'inquinamento dell'aria: 31 Comuni presenti all'incontro

TrevisoToday è in caricamento