menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dai banchi al mercato delle app: la formazione che crea occupazione

L’esperienza di tre giovani trevigiani dal corso di Treviso Tecnologia alla realizzazione di un progetto sviluppato dall’azienda trevigiana SMC

TREVISO – Si chiama Liferay.com Forums l’applicazione mobile dell’azienda SMC sviluppata con la collaborazione di tre giovani trevigiani che hanno partecipato al corso “Web&Mobile Developer” di tre mesi promosso da Treviso Tecnologia, oggi conferita nella nuova società consortile t2i, e che, inseriti nell’azienda del settore IT nell’ambito del percorso formativo, hanno partecipato alla realizzazione del progetto.

Grazie alle competenze acquisite in fase formativa, le tre risorse sono state fondamentali nella fase di progettazione e realizzazione di Liferay Forum, applicazione mobile che verrà rilasciata gratuitamente da SMC e che verrà a breve inserita nel mercato digitale di App Store e Google Play.

L’app è orientata al “social engagement” della community di sviluppatori Liferay.com, la piattaforma software di “collaboration” di tipo open source per la gestione dei contenuti, ready-to-use per la creazione di portali aziendali.

Due dei ragazzi, inoltre, hanno avuto la possibilità di proseguire l’esperienza in SMC per continuare ad implementare e manutenere la soluzione realizzata durante lo stage e nel contempo svolgere un percorso di crescita nell’ambito dei progetti di mobile apps su cui l’azienda sta ponendo un particolare focus.

“I nostri corsi – commenta Roberto Santolamazza, Direttore di t2i – sono pensati per offrire una formazione specialistica e fornire strumenti pratici a giovani che vogliano inserirsi con competenze specifiche e orientate nel mondo del lavoro. Non possiamo che esprimere soddisfazione, poi, quando il percorso formativo si concretizza in un’esperienza sul campo in una realtà di respiro internazionale, come SMC, in cui i ragazzi hanno potuto mettere in pratica le conoscenze acquisite sviluppando un prodotto che ora verrà immesso sul mercato digitale.”

“Siamo molto soddisfatti di questa collaborazione – commenta Paolo Valeri, Responsabile della Business Unit Solution di SMC - che ha portato allo sviluppo di un prodotto per un mercato come quello delle mobile apps le cui potenzialità sono notevolmente aumentate. I giovani che abbiamo ospitato per il tirocinio formativo sono arrivati a questo stage con un bagaglio di competenze specifiche che si sono rivelate fondamentali per il compito che è stato loro affidato. Oggi più che mai, avere una laurea non basta più, le aziende cercano specializzazione nei giovani che si affacciano nel mondo del lavoro. Questi corsi rappresentano un’ottima opportunità perché permettono ai ragazzi, anche alle prime armi, di affrontare l’esperienza lavorativa con competenze pratiche sempre più richieste dalle aziende.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento