Treviso, sistema di videosorveglianza in tilt, Grigoletto: "Subito ripristinato"

“Non appena appreso il problema abbiamo trovato le risorse e siamo subito intervenuti -ha dichiarato il vicesindaco– la sicurezza è prioritaria”

TREVISO “Ho dato disposizioni affinché il sistema di videosorveglianza venisse subito ripristinato. Da oggi il sistema è perfettamente funzionante”. Così il vicesindaco e assessore alla sicurezza del Comune di Treviso Roberto Grigoletto in merito al guasto che si era verificato all’impianto di videosorveglianza delle telecamere comunali. Un sistema complesso che può contare su 135 telecamere, 17 kilometri di fibra ottica e di 40 ponti radio 3 centrali di controllo  (PL- QUESTURA- CARABINIERI)- 6 postazioni di visualizzazione. “Non appena appreso il problema abbiamo trovato le risorse e siamo subito intervenuti - ha dichiarato Grigoletto – la sicurezza è prioritaria”. Inoltre il comandante della polizia locale Maurizio Tondato precisa che questo sistema ci ha permesso di poter effettuare importanti interventi sul territorio e che è volontà del comandante valorizzarlo ulteriormente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento