Cronaca

"Lo Stato ha perso completamente e totalmente il controllo del territorio"

Dura lettera aperta inviata al quotidiano La Tribuna di Treviso dal giudice del tribunale di Treviso Angelo Mascolo, al centro in passato di polemiche per alcune clamorose scarcerazioni

TREVISO "Lo Stato ha perso completamente e totalmente il controllo del territorio": questo è solo uno dei passaggi di una lettera aperta che il giudice del tribunale di Treviso Angelo Mascolo ha inviato al quotidiano la Tribuna di Treviso. Mascolo in passato era stato al centro di polemiche politiche per alcune scarcerazioni  e assoluzioni molto discusse: ora sembra definitivamente aver voltato pagina e in modo clamoroso annuncia di volersi armare per esercitare il suo diritto a difendersi.

“Sono d’accordo con il giudice Mascolo, fotografa la realtà. Aggiungo che è urgente rivedere e ampliare al massimo il concetto di legittima difesa: segnali evidenti sono venuti ad esempio dalla sentenza che ha mandato assolto il tabaccaio di Padova”. Lo ha detto il Presidente della Regione Veneto Luca Zaia, conversando con i giornalisti a margine di un appuntamento pubblico a Treviso. “I cardini della sicurezza di cui i cittadini hanno diritto – ha aggiunto Zaia – sono legittima difesa senza tentennamenti, pene dure, pene certe e scontate fino all’ultimo giorno, Forze dell’Ordine messe nelle condizioni ottimali per fare il loro lavoro, che è combattere i delinquenti e difendere la brava gente”. “Carabinieri, Polizia, Guardia di Finanza – ha concluso il Governatore – devono poter scendere in strada con il codice penale, non con il libro del galateo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Lo Stato ha perso completamente e totalmente il controllo del territorio"

TrevisoToday è in caricamento