menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Sempre più insidie nel commercio on line

Sempre più insidie nel commercio on line

Finta polizza RC auto, 60enne raggirata

Continuano numerose le truffe on line nella Marca. Superlavoro per i carabinieri che hanno provveduto a denunciare gli autori dei raggiri

Nonostante i continui inviti alla prudenza da parte delle forze dell'ordine, continuano a ripetersi, numerose, le truffe on line. Fortunatamente gli investigatori dei carabinieri riescono spesso ad identificare e denunciare gli autori dei raggiri.

E' in caso di un 42enne veronese, con precedenti, denunciato dai carabinieri della stazione di Susegana. L'uomo dopo aver posto in vendita on line un televisore si faceva accreditare 600 euro da un 44enne trevigiano senza consegnargli  la merce.

I carabinieri della stazione di One' di Fonte hanno invece denunciato una coppia originaria del napoletano che nell'ambito di una trattativa per la stipula di una polizza rc auto on line è riuscita a spillare 160 euro ad una 60enne trevigiana per poi rendersi irreperibile.

Infine i carabinieri della stazione di Spresiano hanno denunciato due individui della provincia di Udine che, dopo aver risposto all'annuncio per la vendita di un divano di una 51enne trevigiana, sono riusciti a raggirarla facendole accreditare 250 euro su carta ricaricabile intestata a uno dei due.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento