menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta di prendere a cinghiate i tifosi di Trieste, daspo di un anno per un ultras trevigiano

L'episodio risale allo scorso primo giugno, ultima gara stagionale di Treviso basket al Palaverde. Le telecamere del palazzetto, visionate dalla Digos della Questura di Treviso, hanno incastrato un 30enne di Trevignano

TREVIGNANO Nei giorni scorsi il Questore della Provincia di Treviso ha emesso nei confronti di un tifoso trentenne della “Universo T.V.B.”, residente a Trevignano, il provvedimento interdittivo del Divieto di accesso ai luoghi ove si svolgono manifestazioni sportive per la durata un anno, segnatamente con riferimento agli incontri di basket della “Universo De Longhi Treviso Basket”, militante nel campionato di serie A2.

Il giovane, al termine dell’incontro valevole quale gara 3 della semifinale Play-Off tra le squadre De Longhi Treviso – Alma Trieste, disputato presso il “Palaverde” di Villorba il 1° giugno scorso, si era reso responsabile di una condotta aggressiva verso la tifoseria avversaria, finalizzata alla minaccia ed alla violenza, atteso che lo stesso, toltosi la maglietta e brandendo la cintura dei pantaloni, aveva tentato reiteratamente di eludere il cordone di sicurezza formato dal personale in servizio di ordine pubblico, per venire a contatto con gli ultras triestini.

Il comportamento del tifoso è stato immortalato dalle telecamere di sicurezza del “Palaverde” di Villorba, che hanno permesso di cristallizzare i fatti e consentito alla Divisione Anticrimine della Questura di Treviso, su un’attività di indagine della locale DIGOS, di ricostruire compiutamente i fatti, ed attribuire precise responsabilità in capo all’esagitato tifoso. L’emissione del Daspo è anche la prova di come il sistema di videosorveglianza del “Palaverde” di Villorba, recentemente riammodernato su input della Questura, sia uno strumento efficace di dissuasione per le tifoserie violente,  eventualmente utile per ricostruire i fatti in casi di turbative all’ordine pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Attualità

Conegliano dà l'addio a "Mamma Africa": morta per Covid a 50 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento