Ciclista travolto, muore in ospedale dopo cinque giorni di agonia

Luciano Battistella, pensionato 61enne, era stato investito da un'auto lo scorso 26 giugno mentre percorreva in bici via Sant'Osvaldo a Fiera. Il funerale si svolgerà domani, lunedì mattina, alle 10 a Casier

Si svolgeranno domani, lunedì mattina, alle 10 presso la chiesa parrochiale di Casier i funerali di Luciano Battistella, pensionato trevigiano di 61 anni che era stato investito da un'auto lo scorso 26 giugno mentre percorreva in bici via Sant'Osvaldo a Fiera, ed è poi morto in ospedale cinque giorni dopo, a causa delle gravi lesioni riportate nell'incidente.

Lo scontro con il veicolo era avvenuto alle 17.30 all'incrocio con via Callalta mentre il pensionato stava attraversando la strada. La morte di Luciano Battistella è avvenuta il 2 luglio: la Procura di Treviso ha deciso di aprire un'inchiesta, disponendo l'autopsia e una perizia per chiarire la dinamica dello schianto. Il 61enne viveva a Treviso in via Marconi, con la moglie Rina (insieme avevano gestito la carrozzeria "Veneta" a Silea). Lascia anche una figlia, Alessia, a cui era molto legato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I segni evidenti di calo glicemico

  • Il piede diabetico: cure e trattamenti

  • Dramma nei bagni del McDonald's: trovato morto un 44enne, si sospetta l'overdose

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: fiere e mercatini accendono l'autunno

  • Malore dopo lo spinello: la causa della morte non è stato il trauma cranico

  • Frontale tra auto lungo la Postumia: 5 le persone ferite, una è grave all'ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento