Scappa in scooter ma viene braccato dalla polizia: patente revocata dal 2005

Martedì pomeriggio un 50enne di Ponzano ha seminato il panico tra viale della Repubblica e viale Luzzatti. Il suo Piaggio Free era senza targa, senza assicurazione e non era mai stato immatricolato

TREVISO Una fuga a dir poco rocambolesca quella di cui martedì, verso le 17, si è reso protagonista un 50enne di Ponzano Veneto: l'uomo, braccato da una pattuglia della polizia stradale, è stato fermato dopo un lungo inseguimento. L'uomo, con vari precedenti alle spalle, stava viaggiando in sella ad uno scooter Piaggio Free, lungo viale della Repubblica. Il mezzo, senza targa, risulterà essere non immatricolato e senza assicurazione mentre il 50enne aveva subito nel 2005 la revoca della patente, in seguito non più conseguita. Quando gli agenti della polizia stradale hanno invitato lo scooterista a fermarsi, con tanto di sirene e lampeggianti, questi ha prima imboccato strada di San Bartolomeo, poi via Pinadello, via Bertolini e viale Luzzatti.

Giunti all’altezza del civico 41 di via Luzzatti, il conducente in fuga si è immesso in una proprietà privata attraverso un passaggio pedonale all’interno del quale il veicolo della polstrada non poteva entrare per le dimensioni; immediatamente però, un agente è sceso dal veicolo di servizio e si è messo all’inseguimento a piedi del fuggitivo che è stato raggiunto poco dopo a causa di uno spazio nel quale il mezzo non riusciva a passare. Nel frattempo il collega è riuscito a raggiungere col veicolo di servizio il luogo del fermo dove è giunto anche in ausilio una volante della Questura allertata durante l’inseguimento. Al 50enne questo inseguimento costerà davvero carissimo: per lui scatterà una denuncia per il reato guida senza patente in quanto revocata con provvedimento definitivo oltre ad una lunga serie di multe per un totale di alcune migliaia di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Guida Michelin 2021: i ristoranti stellati nel trevigiano

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Incidente mortale in Treviso Mare: motociclista muore a 61 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento