rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca

Slot machine e videopoker: stangata della polizia locale, 13 locali multati

Ordinanza anti-ludopatia: per tutti la sanzione amministrativa elevata è stata di 50 € ma se dovessere essere di nuovo sanzionati scatta la chiusura per una settimana

TREVISO Polizia locale attiva nel contrasto al fenomeno sociale della ludopatia attraverso il controllo dell'Ordinanza emessa a febbraio dal Sindaco di Treviso Giovanni Manildo. Nelle ultime settimane gli agenti di si sono recati presso i locali del centro storico ove sono presenti apparecchi di intrattenimento e svago con vincite in denaro.

La regolarità rispetto agli orari di accensione degli apparecchi da gioco (possibile tutti i giorni solo nelle fasce orarie dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 22) nonché all'obbligatoria esposizione di cartelli indicativi l'orario di funzionamento delle sale da gioco, son state oggetto di verifica da parte degli operatori di Polizia Locale in abiti civili.

Tredici gli esercizi pubblici che non hanno rispettato le disposizioni previste dall'ordinanza: per questi la sanzione amministrativa elevata è stata di 50 €. I controlli continueranno nei prossimi giorni sia all'interno che all'esterno del centro storico e, qualora i medesimi locali già sanzionati venissero nuovamente sorpresi a violare le prescrizioni finalizzate al contrasto del gioco d'azzardo patologico, verrà loro applicata la sospensione dell'attività da uno a sette giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Slot machine e videopoker: stangata della polizia locale, 13 locali multati

TrevisoToday è in caricamento