Al via la Triennale di Milano: il Consorzio Prosecco Doc partner per il quarto anno

La Mostra 999 è pronta ad aprire i battenti al pubblico da venerdì, ma nel frattempo al cocktail d’inaugurazione si brinderà con le bollicine trevigiane

TREVISO Si brinderà con le bollicine veneto-friulane del Consorzio Prosecco Doc giovedì al cocktail d’inaugurazione (su invito) della Mostra 999 pronta ad aprire i battenti al pubblico da venerdì 12 gennaio, negli spazi della Triennale di Milano che per il quarto anno vede il Consorzio Prosecco Doc nelle vesti di partner. “Arte, sport, musica, design, cultura, solidarietà. Sono molti i settori ai quali il Consorzio del Prosecco Doc esprime la propria vicinanza, dai piccoli eventi locali a quelli internazionali -m spiega il presidente Stefano Zanettem- Con Triennale di Milano il rapporto di collaborazione continua è ormai datato e costituisce un’importante occasione di visibilità in un contesto culturale di grande respiro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Incentrata sull’abitazione e il nuovo modo di interpretarla, l’esposizione coniuga l’aspetto fisico della casa e quello digitale, con l’obiettivo di offrire soluzioni innovative e congeniali alle più attuali esigenze di chi la abita. Una mostra giocata su 999 domande relative all’abitare contemporaneo, per ispirare 999 modi di abitare possibili. Trasformazioni tecnologiche, sociali, economiche. “Una mostra da guardare, da toccare, da provare: se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco” si legge sulla presentazione. C’è quindi molta attesa per questo evento al quale parteciperanno grandi protagonisti dell’architettura, del design, della comunicazione di settore e non.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento