rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Corteo No Green Pass a Trieste: un trevigiano tra i denunciati

Sabato 6 novembre la polizia in tenuta antisommossa ha respinto alcuni manifestanti che si volevano spingere verso Piazza Unità. Diciotto i denunciati, tra cui molti veneti e un residente nella Marca

Trieste si conferma fronte caldo delle proteste contro il Green Pass. Sabato 6 novembre si è tenuto l'ennesimo corteo culminato negli scontri tra manifestanti e forze dell'ordine. Alcuni cittadini scesi in strada nel capoluogo friulano contro la certificazione verde si sono spinti verso Piazza Unità, dove sono stati respinti dalle cariche della polizia in tenuta antisommossa.

Come riportato da Trieste Prima, la giornata di sabato si è conclusa con una quarantina di manifestanti identificati. 18 i denunciati, tra cui molti manifestanti arrivati dal Veneto e solo 6 triestini. Per tutti i denunciati la Questura giuliana ha emesso dei fogli di via obbligatori. I manifestanti hanno tutti tra i 30 e i 50 anni, tra loro anche un manifestante trevigiano che, oltre al foglio di via, dovrà rispondere delle accuse di: resistenza a pubblico ufficiale e manifestazione non autorizzata. Al vaglio anche le posizioni di altri manifestanti veneti coinvolti nel corteo e negli scontri con le forze dell'ordine. Nuove sanzioni potrebbero arrivare nelle prossime ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo No Green Pass a Trieste: un trevigiano tra i denunciati

TrevisoToday è in caricamento