Cronaca

Il trio Ciospeghe di Castelfranco Veneto vince il "Premio Adriatic LNG dà il LA ai Giovani Musicisti Veneti"

Per la categoria "gruppi cameristici" è stato premiato il trio di flauti del conservatorio castellano formato dalle flautiste Petra Seganfreddo, Alessia Tonietto e Miriam Costa

CASTELFRANCO VENETO E’ il “Trio Ciospeghe” del Conservatorio di Castelfranco Veneto il vincitore del premio per Strumenti a Fiato “Adriatic LNG dà il LA ai Giovani Musicisti Veneti”, la cui premiazione si è svolta sabato 19 novembre presso la Sala Apollinea Grande del Teatro La Fenice di Venezia. Il premio è stato promosso dal Conservatorio di Musica Francesco Venezze di Rovigo e da Adriatic LNG, la società che gestisce il rigassificatore al largo delle coste venete, da sempre in fila per sostenere eventi culturali di valore dedicati ai giovani. Il “Trio Ciospeghe” è formato dalle flautiste Petra Seganfreddo, Alessia Tonietto e Miriam Costa.

Miriam Costa, nata nel 1997, frequenta il Triennio Accademico di flauto traverso presso il conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto e a luglio ha conseguito la maturità classica presso il liceo “M. Flaminio” di Vittorio Veneto. Petra Seganfreddo, nata del 1997, si è diplomata quest’anno col massimo dei voti in flauto, sotto la guida di Raffaella Chiarini e, sempre con il massimo dei voti, al liceo classico di Bassano del Grappa. Per tre volte è risultata vincitrice del Concorso internazionale Mozart di Quinto Vincentino e nel 2015 ha ottenuto il primo premio al Concorso “Giovani Musicisti - Città di Treviso”. Alessia Tonietto, nata nel 1998, frequenta l’ultimo anno del corso di flauto con il M° Raffaella Chiarini. Attualmente frequenta l’ultimo anno del liceo classico “T.L.Caro” di Cittadella (PD). Durante il percorso di studi è stata invitata ad esibirsi come flautista nelle serate di divulgazione letteraria promosse dalla scuola e dall’amministrazione comunale.

A premiare i vincitori, che si sono avvicendati sul palco interpretando parte del programma eseguito in sede di Concorso, sono stati Giuseppe Fagnocchi, direttore del Conservatorio F. Venezze di Rovigo e Lisa Roncon di Adriatic LNG. Insieme a loro i direttori dei Conservatori del Veneto e la commissione giudicatrice del Concorso. I diversi repertori proposti dai vincitori spaziavano da Wolfgang Amadeus Mozart ai linguaggi del Novecento. Cristiano Chiarot, Sovraintendente della Fondazione Teatro La Fenice, afferma: “Crediamo profondamente che il futuro sia in mano ai giovani, per questo siamo ben lieti di ospitare questo Premio promosso dal Conservatorio di Rovigo e da Adriatic LNG, azienda del territorio che come noi ha a cuore i ragazzi e la loro formazione." Alfredo Balena, delle Relazioni Esterne di Adriatic LNG, la società che gestisce il rigassificatore al largo delle coste venete, commenta:  “Questo premio che porta il nostro nome è nato per valorizzare i giovani talenti musicali del Veneto. Auguriamo quindi alle flautiste del gruppo cameristico “Trio Ciospeghe” un futuro di grandi successi e soddisfazioni. Ringraziamo il Conservatorio Venezze di Rovigo e gli altri conservatori veneti per averci coinvolti in questo progetto che testimonia il nostro ruolo attivo nel promuovere la  cultura a livello locale e regionale”.

Per la categoria “solisti” è stato assegnato un primo posto pari merito alla diciassettenne pluripremiata flautista Beatrice Lanaro del Conservatorio di Vicenza e al clarinettista ventiduenne Stefano Borghi del Conservatorio di Rovigo, già premiato in ben 47 concorsi. Secondo posto pari merito per la clarinettista ventiduenne Francesca Pernigo del Conservatorio di Verona - che si è esibita in duo insieme a Linda Zecchini, giudicata miglior studente pianista accompagnatore della rassegna - e per l’oboista ventunenne Nicolò Dotti del Conservatorio di Padova. Terzo classificato il flautista diciottenne Damiano Rizzato del Conservatorio di Rovigo. Per la categoria “Orchestre di Fiati” ha vinto il complesso del Conservatorio di Rovigo. La cerimonia si è conclusa con il saluto e le congratulazioni da parte delle Istituzioni, con il ringraziamento da parte della Direzione del Conservatorio Venezze alla giuria, ai ragazzi partecipanti per l’alto livello delle esecuzioni e ad Adriatic LNG per la collaborazione alle varie fasi dell’iniziativa e il prezioso sostegno economico che ha permesso la distribuzione degli importanti premi in denaro che sono stati consegnati. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il trio Ciospeghe di Castelfranco Veneto vince il "Premio Adriatic LNG dà il LA ai Giovani Musicisti Veneti"

TrevisoToday è in caricamento