Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Conegliano: terminate le operazioni di soccorso dopo la tromba d'aria di venerdì

Al termine di un weekend molto impegnativo, i vigili del fuoco sono riusciti a ultimare tutte le operazioni di soccorso nella zona di Conegliano. In pericolo anche la croce del campanile

CONEGLIANO E' stato un fine settimana all'insegna del duro lavoro e delle continue emergenze quello vissuto dai vigili del fuoco di Treviso e dalle squadre di tutti gli altri distaccamenti limitrofi. Alle 10.30 di venerdì mattina una tromba d'aria ha causato danni ingentissimi al comune di Conegliano e a tutto il territorio circostante.

Il governatore Zaia ha dichiarato lo stato di crisi e i soccorritori hanno dovuto superare le tantissime problematiche create da questo fortunale. Solo alle ore 18 di domenica le operazioni di soccorso si sono ufficialmente concluse con un ultimo intervento, dedicato alla croce posta sulla cima del campanile cittadino. A causa delle violente raffiche di vento sembrava infatti che la croce stesse per crollare al suolo. In realtà, dopo un'attenta ricognizione, i soccorritori hanno decretato che il campanile ha resistito all'impatto del maltempo e che non vi è alcun pericolo di crollo imminente. Con quest'ultimo sopralluogo si chiude la lunga serie di interventi che hanno riportato Conegliano alla normalità. Un weekend che ha rischiato di mettere in ginocchio il Veneto, ma la risposta dei cittadini e dei soccorritori è stata ancora una volta egregia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conegliano: terminate le operazioni di soccorso dopo la tromba d'aria di venerdì

TrevisoToday è in caricamento