menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ritrovamento dell'animale

Il ritrovamento dell'animale

Bellissimo esemplare di scoiattolo europeo trovato morto in zona aeroporto

L'animale, non comunque troppo raro in zona, sarebbe perito dopo aver ingoiato alcune esche della derattizzazione. La natura, purtroppo, non è sempre benevola

TREVISO Martedì mattina, su una delle colonnine prospicienti l'ingresso al capitello ottocentesco di via Aeroporto proprio all'imbocco della ciclo-pedonale Treviso-Ostiglia, si è verificato un incontro inaspettato con uno splendido esemplare di circa tre anni di "Sciurus vulgaris", o scoiattolo rosso comune europeo, del peso di circa 230 grammi. La segnalazione è arrivata a TrevisoToday grazie ad un affezionato lettore, Vittore Trabucco, che ringraziamo.

La bestiola, morta presumibilmente per aver ingerito qualche esca per ratti scambiandola per succulenti semi o bacche di cui solitamente fa incetta, essendo in perfette condizioni e senza lacerazioni esterne è stata portata all'Oasi Cervara per il loro piccolo, ma già significativo, museo della fauna selvatica locale. Per chi percorre quella "strada del respiro", così definita dal prof. Gallo dell'Ulss9 (uno degli artefici del progetto Green Tour che è la Treviso-Ostiglia), non è comunque raro imbattersi nei nidi di questi graditi 'inquilini' che si distinguono da quelli dell'avifauna per la forma sferica, di 25-45 cm di diametro, costruiti intrecciando rametti e foglie attorno al tronco delle latifoglie o alla biforcazione dei rami. Le foglie seccandosi li rendono praticamente impenetrabili mentre il muschio e le cortecce che li rivestono internamente offrono un'ottima coibentazione ed impermeabilizzazione. Una delle tante "perle" che questo scrigno prezioso offre agli attenti escursionisti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento