menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsa identità per rivendere auto, denunciato per truffa un 40enne

L'uomo si fingeva interessato all'acquisto di veicoli, si spacciava per un'altra persona e si faceva inviare i documenti. Poi rivendeva

ASOLO Spacciandosi per un’altra persona si fingeva interessato all’acquisto di un’auto. Una volta che si era fatto inviare i documenti di identità e circolazione metteva in vendita lo stesso veicolo – che lui comunque non aveva acquistato - e, ottenuta la caparra, spariva nel nulla. Il trucchetto escogitato da un 40enne è stato però scoperto dai carabinieri che lo hanno denunciato con le pesanti accuse di truffa, sostituzione di persona e trattamento illecito di dati.

A smascherare il raggiro sono stati i militari di Asolo che hanno incastrato l’uomo, nullafacente e con precedenti, residente a Trezzo sull’Adda (Milano). Secondo quanto sono riusciti a ricostruire i carabinieri il 40enne, fingendosi un’altra persona, si sarebbe mostrato interessato all’acquisto di una Porsche Boxster di proprietà di un commerciante di 34 anni di Ferentino (Frosinone) e di una Volkswagen Touareg di proprietà di un imprenditore di 45 anni di Monfumo.

Dopo essersi fatto spedire i documenti di circolazione dei veicoli, li avrebbe esibiti a una potenziale acquirente che si era messa in contatto con lui, ignara di ciò cui stava andando incontro, un’imprenditrice di 32 anni di Marsala (Trapani). Si sarebbe fatto consegnare una caparra di duemila euro senza poi garantire l’acquisto delle macchine. Immediata la segnalazione ai carabinieri che, al termine delle indagini, sono riusciti a risalire al 40enne, quindi a denunciarlo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento