Cronaca

Vendeva biglietti per il concerto dei Coldplay a prezzi stracciati: nei guai un trevigiano

L'uomo, denunciato per truffa, ha fittiziamente venduto per 450 euro complessivi quattro biglietti per l'atteso concerto della band a Milano nel mese di luglio

TREVISO Pensava di fare l'affare della vita, ma alla fine si ritrova sul capo una denuncia per truffa dopo che ha messo falsamente in vendita online quattro biglietti per l'attesissimo concerto dei Coldplay il prossimo luglio a Milano. A finire nel mirino della Procura di Reggio Emilia è stato infatti un trentenne trevigiano accusato, da una donna reggiana di 40 anni, di aver fittiziamente venduto dei biglietti senza però mai inviarli all'acquirente.

A quel punto la signora, dopo aver parlato persino al telefono con il convincente 30enne e aver versato l'importo tramite bonifico sulla carta prepagata dell'uomo, si è rivolta ai carabinieri di Novellara (RE) che al termine delle indagini informatiche di rito sono riusciti a risalire all'identità del venditore abusivo che millantava ticket a prezzi stracciati, in tutto 420 euro, contro cifre anche di 500 euro per un singolo biglietto originale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendeva biglietti per il concerto dei Coldplay a prezzi stracciati: nei guai un trevigiano

TrevisoToday è in caricamento