Ricarica da 2 mila euro per comprare un calesse: 52enne truffa una trevigiana

A scoprire la colpevole del raggiro sono stati i carabinieri di Rese Pio X che hanno denunciato la donna per truffa

La Stazione dei carabinieri di Riese Pio X ha denunciato in stato di libertà per truffa una donna 52enne della provincia di Napoli, già conosciuta alla giustizia. L'indagata aveva infatti contattato una 53enne di Treviso che aveva messo in vendita online un calesse e, dopo averla raggirata, si è fatta ricaricare di 2 mila euro una carta prepagata per poi rendersi irreperibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve e vento forte, scatta l'allerta meteo in Veneto

  • Natale e Capodanno: trovato il modo per festeggiare

  • Covid, nuova ordinanza di Zaia: «Riapriamo i negozi di medie e grandi dimensioni al sabato»

  • Una settimana di agonia dopo il malore, morto Remo Sernagiotto

  • Festa in casa con 42 persone, vicini chiamano i carabinieri

  • Festa nel locale con 120 persone: blitz di polizia, polizia locale e carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento