Ricarica da 2 mila euro per comprare un calesse: 52enne truffa una trevigiana

A scoprire la colpevole del raggiro sono stati i carabinieri di Rese Pio X che hanno denunciato la donna per truffa

La Stazione dei carabinieri di Riese Pio X ha denunciato in stato di libertà per truffa una donna 52enne della provincia di Napoli, già conosciuta alla giustizia. L'indagata aveva infatti contattato una 53enne di Treviso che aveva messo in vendita online un calesse e, dopo averla raggirata, si è fatta ricaricare di 2 mila euro una carta prepagata per poi rendersi irreperibile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Nuovi contagi da Coronavirus nella Marca: in tre positivi al test sierologico

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

Torna su
TrevisoToday è in caricamento