menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vendeva pc, stampanti e scanner online ma era una truffa: trevigiano nei guai

Nel mirino degli inquirenti un ventinovenne di Mogliano Veneto indagato per truffa aggravata continuata. Denunce da tutta Italia, il giovane avrebbe truffato un centinaio di persone

Centinaia di annunci pubblicati online pubblicizzando la vendita di computer, scanner e altri apparecchi informatici a prezzi scontatissimi. Un'occasione da cogliere al volo, hanno pensato centinaia di persone in tutta Italia. Peccato però che si trattasse di una truffa informatica partita dalla provincia di Treviso che ha fatto finire nei guai un ragazzo di 29 anni residente a Mogliano Veneto.

Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", quando gli uomini delle forze dell'ordine hanno iniziato a ricevere le prime denunce di truffe online avvenute tutte con lo stesso modus operandi hanno iniziato a capire di aver a che fare con un esperto dei raggiri online. Una perquisizione eseguita nei giorni scorsi a casa del ventinovenne moglianese ha portato alla luce computer, chiavette usb e altri materiali ritenuti dagli inquirenti utili per le indagini. Ai clienti truffati veniva sempre chiesto un anticipo sul prezzo per la spedizione e la richiesta di saldo a merce consegnata. Ricevuta la caparra però il venditore spariva nel nulla dopo aver intascato i soldi. Centinaia le denunce arrivate da clienti truffati in tutta Italia. Le indagini della Procura di Treviso hanno portato gli inquirenti al ventinovenne moglianese che sarebbe stato incastrato da una partita Iva riferibile a una azienda unipersonale con sede a Sanbughè. Nella perquisizione non c'era traccia degli oggetti messi in vendita online. L'esame del computer del ventinovenne potrà però fare chiarezza e aiutare gli investigatori a capire se gli annunci-truffa siano partiti proprio dal computer del giovane moglianese, ora indagato per truffa aggravata continuata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento