Allerta truffa dello specchietto tra Montebelluna e Valdobbiadene

Un uomo si aggira in questi giorni nele due zone su una Grande Punto e sono già tre le sue vittime, alle quali ha sottratto 250 euro fingendo un danno allo specchietto dell'auto

Si aggira per le vie di Montebelluna e Valdobbiadene a bordo della sua Grande Punto, anche se la truffa dello specchietto non l’ha inventata lui.

Sono tre le segnalazioni arrivate negli ultimi giorni al comando dei carabinieri. Una 61enne di Istrana sarebbe stata vittima del furbetto, come anche un compaesano 22enne e una 43enne di Valdobbiadene, che hanno denunciato la truffa.

Il raggiro si compie in pochi minuti: il truffatore costringe l’auto a lui retrostante a superarlo e, durante il sorpasso, colpisce l’automobile, in modo che questa si fermi qualche metro più avanti per verificare l’accaduto. In quel momento parte l’imbroglio: l’artefice finge un danno al proprio specchietto chiedendo una somma di denaro per la riparazione e, non appena ottenuta, se ne va.

Così, alle 4 vittime ha sottratto circa 250 euro.

Le forze dell’ordine stanno monitorando le zone per tentare di identificarlo e, quindi, fermarlo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Gravissimo scontro tra uno scooter e un'auto: 24enne muore tra le braccia del fidanzato

  • L'uscita domenicale in bici finisce in tragedia: morto un ciclista investito da un'auto

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

Torna su
TrevisoToday è in caricamento