Truffa del gas, anziano di Montebelluna sborsa 500 euro

Un residente a Mercato Vecchio ha dichiarato di aver comprato un dispositivo contro le fughe di gas, ma poco dopo si è accorto del raggiro

I truffatori del gas colpiscono ancora, a Montebelluna. Qualche settimana fa nell’omonimo comune erano stati segnalati due fantomatici agenti che si aggiravano per le case proponendo l’acquisto di particolari dispositivi atti a contrastare le fughe di gas.

Il sospetto nasceva dal fatto che questi si presentassero solo nelle abitazioni degli anziani, che comunque hanno segnalato ai vicini di aver ricevuto visite fastidiose.

E questa volta è successo per davvero, un anziano di Mercato Vecchio è stato vittima della truffa del gas.

L’agente gli avrebbe proposto il kit di sicurezza e l’anziano ne avrebbe comprati due, per una cifra complessiva di circa 500 euro, accorgendosi poco dopo di essere stato preso in giro.

Accortosi del raggiro, l’uomo ha provveduto a segnalare immediatamente la vicenda ai carabinieri, che stanno tentando di rintracciare il truffatore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da tre giorni: Giorgia ritrovata a Napoli nella notte

  • Scontro tra quattro auto lungo la Circonvallazione est, muore una 56enne

  • Tragico schianto fuori strada, muore automobilista

  • Questa sciatica mi uccide!

  • Coronavirus, attenzione al massimo anche in Veneto

  • Si getta nelle acque gelide del Brentella e salva il suo labrador

Torna su
TrevisoToday è in caricamento