Cronaca

Ruba i soldi a una onlus e li trasferisce all'estero, denunciato

Un 52enne di Vedelago ha utilizzato la tecnica del phishing per appropriarsi di 2.500 euro, trattenendone 200 per sè, e riciclarli all'estero

VEDELAGO Ha utilizzato la tecnica del phishing per impossessarsi di alcune migliaia di euro ai danni di una onlus per poi riciclare la somma all’estero. Un particolare tipo di truffa che si mette in atto servendosi di internet e che consente di ingannare la vittima convincendola a fornire codici di accesso e dati finanziari.

Attraverso questa tecnica un 52enne di Vedelago ha sottratto 2.500 euro a una società onlus del posto e, dopo essersi trattenuto duecento euro quale compenso, ha cercato di trasferirli all’estero a persone che al momento sono ancora in fase di identificazione. I carabinieri di Vedelago, al termine delle indagini, sono riusciti a rintracciarlo e a denunciarlo per riciclaggio.

Nel corso degli ultimi giorni i militari della compagnia di Castelfranco Veneto hanno anche denunciato per tentato furto aggravato un 35enne e un 24enne italiani e un 23enne nordafricano. I tre, tutti residenti in provincia di Treviso, sono stati sorpresi dagli uomini dell’Arma mentre cercavano di impossessarsi di materiale ferroso stoccato all’interno dell’ecocentro di Onè di Fonte. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba i soldi a una onlus e li trasferisce all'estero, denunciato

TrevisoToday è in caricamento