menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falsi pacchetti vacanze, perquisizioni in un'agenzia di viaggi

Tra le decine di querele pervenute, c'è ad esempio, il caso della coppia di sposi che si è vista annullare il viaggio di nozze il giorno del matrimonio

A seguito di numerose denunce e segnalazioni presentate presso le varie forze di polizia negli scorsi giorni, su decreto della Procura della Repubblica di Belluno la Guardia di finanza ha perquisito la sede di una agenzia di viaggi di Belluno sottoponendo a sequestro computer e documentazione attinente ai viaggi ed ai pacchetti vacanze acquistati dai clienti della stessa. Contemporaneamente sono state perquisite anche le filiali di Valle di Cadore e Conegliano (Treviso).

I reati per cui si procede sono quelli di associazione per delinquere e truffa. Tra le decine di querele e segnalazioni pervenute, c'è ad esempio, il caso della coppia di sposi che si è vista annullare il viaggio di nozze proprio il giorno del matrimonio, oppure di ignari viaggiatori che, dopo aver regolarmente acquistato un pacchetto vacanze, hanno scoperto alle Canarie che le camere non erano state pagate oppure erano state pagate solo per una notte, altri ancora hanno scoperto all'ultimo momento che il loro volo per tornare in Italia era del tutto inesistente, con conseguenti notti passate in aeroporto e nuovi biglietti di ritorno a proprie spese. Potrebbero esserci ancora dei casi di persone che hanno acquistato biglietti aerei per andare in vacanza o raggiungere i familiari nelle prossime settimane, ma che in realtà rischiano di rimanere a terra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto Canova, Ryanair annuncia la programmazione estiva

Attualità

Decreto riaperture, la bozza: «Il coprifuoco resta alle 22»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento