Revisione dei pin bancomat, ma è una vera e propria truffa

Vittima del raggiro un'anziana di Treviso. La malvivente ha finto di telefonare alla figlia per accordarsi e si è fatta consegnare il denaro

Si è presentata in casa di una donna anziana di Sant’Antonino di 82 anni, spacciandosi come l’addetta alla revisione dei pin dei bancomat. La pensionata l’ha descritta come una 50enne ben vestita, sicuramente italiana, che l’ha ingannata chiedendole il numero di telefono della figlia per mettersi d’accordo sul prezzo. Solo che ha composto il numero senza realmente chiamarla e ha finto la conversazione, facendosi consegnare 500 euro in contanti.

TRUFFA ONLINE DI AUTOMOBILI

Il tranello non finisce qui. La truffatrice ha poi proposto all’anziana un’assicurazione gratuita, per cui avrebbe potuto depositare degli oggetti di valore all’interno di una cassetta di sicurezza. Così si è fatta consegnare un collier d’oro e poi se n’è andata. Solo al rientro della figlia la pensionata si è resa conto di essere stata derubata. Non le è rimasto che fare denuncia. Sulla vicenda indaga la polizia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TRUFFA DELLO SPECCHIETTO A PAESE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento